La nostra storia

Nel 1911 Giuseppe Menietti, determinato giovanotto nato nel 1880 a Pertusio Canavese e trasferitosi a Torino spinto da ambizioni imprenditoriali, rileva un preesistente “Grande deposito di turaccioli di Spagna” della Ditta Lemoigne di Milano. Si sposa con Elena Fenoglio, alla quale spetta il duro compito di reggere le sorti dell’azienda allorchè Giuseppe Menietti viene richiamato alle armi per la prima guerra mondiale.

Giuseppe Menietti

Nel primo dopoguerra il negozio raggiunge notevoli traguardi e nell’attività si inserisce Lodovico Menietti, nato nel 1919 da Giuseppe ed Elena. Dopo i difficili momenti della seconda guerra mondiale, Lodovico Menietti estende l’attività ai settori delle macchine enologiche e dei prodotti enochimici. Negli anni sessanta viene affiancata la vendita dei tappi in plastica per l’industria.

La terza generazione, rappresentata dai fratelli Piergiuseppe e Mauro Menietti, ha continuato la tradizione aziendale offrendo cortesi e specializzate consulenze. I fratelli Menietti hanno incrementato la vendita degli articoli per la degustazione del vino e hanno aperto una sezione relativa alla birrificazione domestica.

La chiusura dell’attività aziendale è avvenuta alla fine di dicembre 2018.

L’ingresso del negozio alla fine degli anni ’30.